E ancora una volta è l’ Europa stessa a permetterlo, in questo caso il Regno Unito!

Funzionari doganali,di comune accordo con una banda criminale, hanno permesso l’ingresso di abiti e calzature importate illegalmente dalla Cina.

Nave Container CineseQuesta merce invade i mercati europei danneggiando le piccole e medie imprese a causa del  mancato pagamento di dazi e tasse all’europa.


La Gran Bretagna è stata multata di 2 miliardi di euro per compensare la perdita dei dazi doganali non applicati a merci cinesi

I Paesi più colpiti sono l’Italia, la Francia, la Spagna e la Germania.

Negozio CineseNella Commissione Commercio Internazionale del Parlamento europeo,M5s lotta contro la contraffazione per regolare in maniera più trasparente ed equa le dogane europee.

Ecco il commento di Tiziana Beghin e David Borrelli:

Tiziana Beghin: “Quando abbiamo cominciato il lavoro sulle dogane in molti non ne hanno capito l’importanza, ma questo caso dimostra che avevamo ragione!

Le dogane inglesi hanno criminosamente chiuso un occhio sulla merce contraffatta cinese per sottrarre traffici commerciali ai porti di Rotterdam e Amburgo.

Questa concorrenza sleale è insostenibile e deve finire al più presto.

David Borrelli: “Si tratta dell’ennesimo caso in cui le merci cinesi entrano nei nostri mercati in maniera offensiva, senza rispettare le regole.

La nostra battaglia era nata proprio per difendere interi comparti produttivi della nostra economia dalla concorrenza sleale cinese.

made in china europaL’impatto di questa decisione sul comparto produttivo italiano sarebbe il colpo di grazia alle nostre industrie, con ricadute pesantissime sull’occupazione.

Scritto da Luis Celin Betanco

 

Fonte: Commissione Commercio Internazionale 

FREE MUSIC CREATIVE COMMONS

Precedente Scafisti in realtà siamo noi? - Strano traffico di navi dall'Italia verso la Libia - Cosa fanno le nostre navi la? Successivo Vogliono avvelenare a norma di legge i nostri terreni le nostre falde acquifere con prodotti Cancerogeni